Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione e fornire un servizio in linea con le preferenze utente.

Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, si acconsente a ricevere tutti i cookie del portale web www.anc-ravenna.it

LE BENEMERITE

I carabinieri esistono in Italia da più di 200 anni, sono una istituzione più vecchia del paese stesso.

Il termine “BENEMERITA” che designa comunemente, per antonomasia, l'Arma dei Carabinieri. deriva dall'aggettivazione usata per la prima volta nel 1864, riguardo ai Carabinieri, in sede parlamentare e poi diffusa nell'uso corrente.  Nella relazione ufficiale che il 24 giugno di quell'anno la Commissione Affari interni della Camera diresse al Governo si legge infatti tra l'altro:

... "L'interesse che tutti prendono perché l'Arma dei Carabinieri Reali (parte eletta dell'esercito) proceda di bene in meglio è in ragione appunto del pregio in cui essa è tenuta e degli indefessi e segnalati servigi che la rendono dovunque veramente benemerita del Paese".

 

CHI SONO LE BENEMERITE

Tutte le socie, a qualunque categoria appartengono, assumono la denominazione di "Benemerite".

 

QUANDO NASCONO

In occasione degli auguri natalizi dell’11 dicembre 1995, il primo   gruppo in divisa sociale viene presentato presso la Scuola Allievi Carabinieri di  Roma.

Il 13 marzo 2004, il  Consiglio Nazionale  ne  regolamentò la posizione e definì i fini assistenziali e culturali.

 

COME OPERANO

Costituiscono "Gruppi" al femminile, nel cui ambito viene nominata una "coordinatrice" che opera in stretta intesa con il Presidente della Sezione di riferimento.

 

COME SI PROPONGONO

Affiancano la loro attività a quella svolta dalla Sezione; in particolare, in iniziative di solidarietà sociale, con visite e assistenza a malati, anziani, handicappati, orfani e, inoltre, incontri culturali e ricreativi in un'ottica "al femminile”.

 

COME SI VESTONO

L’uniforme  sociale  rappresenta l’ appartenenza all’ Associazione e, pertanto, deve  essere indossata   con  la massima proprietà ed in modo completo.

L’uniforme sociale per le Benemerite è quella riportata nell' Allegato 1 del Regolamento dell’Associazione Nazionale Carabinieri che  qui  di  seguito si riporta:

 

socie effettive:

  • tailleur blu (o giacca e pantaloni);
  • camicia azzurra con cravatta sociale;
  • copricapo di foggia militare con granata e gradi;
  • basco o altro copricapo -con granata e gradi- per le Socie che, durante il servizio attivo, hanno fatto parte dei Reparti Mobili o Speciali dell'Arma ove quel particolare indumento sia in   dotazione;
  • sopracolletto con alamari (nelle manifestazioni ufficiali);
  • mantella di colore blu con fodera in tinta d'inverno;
  • borsa, scarpe e calze blu.

 

socie familiari e simpatizzanti:

  • tailleur blu (o giacca e pantaloni);
  • foulard ANC con logo in metallo;
  • copricapo di foggia militare con logo ANC;
  • mantella di colore blu con fodera in tinta d'inverno;
  • borsa, scarpe e calze blu;
  • camicia azzurra con cravatta sociale;

 

 

http://www.anc-ravenna.it/index.php?option=com_content&view=article&id=11&Itemid=125

La Sezione di Ravenna, già attiva nel volontariato, da febbraio 2018,  con un gruppo di benemerite attua lodevoli iniziative sociali.

Le signore che volessero far parte del gruppo possono contattare la nostra sede.

 

Qualsiasi via è solo una via

Qualsiasi via è solo una via, e non c’è
nessun affronto, a se stessi o agli altri,
nell’abbandonarla, se questo è ciò che il
tuo cuore ti dice di fare… Esamina ogni
via con accuratezza e ponderazione. Provala
tutte le volte che lo ritieni necessario.
Quindi poni a te stesso, e a te stesso soltanto,
una domanda… Questa via ha un
cuore? Se lo ha, la via è buona. Se non lo
ha, non serve a niente.
Carlos Castaneda, The Teachings of Don Juan