Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza di navigazione e fornire un servizio in linea con le preferenze utente.

Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, si acconsente a ricevere tutti i cookie del portale web www.anc-ravenna.it

Prevenzione e sorveglianza in primo piano a Lido di Dante

 

35 volontari ANC pronti a interagire con assuntori di sostanze alcooliche e stupefacenti

Nella sede dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Via Gradenigo il Dott. GiovanniNella sede dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Via Gradenigo il Dott. GiovanniGreco, direttore Servizio dipendenze patologiche di Ravenna, la psicoterapeuta SaraSternini responsabile del Servizio “Sicuramente al mare” ed Elisabetta Fanti, socia epsicoterapeuta del gruppo di volontariato hanno fornito a 35 volontari testimonianze,suggerimenti pratici e la condotta per relazionarsi con persone in stato di ebbrezza o sottol’effetto degli stupefacenti in maniera efficace.

Durante il corso della serata sono state illustrate le varie tipologie di sostanze e ladistinzione tra uso, abuso e dipendenza, approfonditi gli effetti di alcol e droghe in base alconsumo e forniti ai volontari suggerimenti ed indicazioni per meglio interagire conpersone in alterato stato di coscienza. Tra gli aspetti principali si è sottolineatal’importanza di approcciarsi in modo non giudicante e di “vedere la persona oltre lasostanza”.

Leggi tutto l'articolo...

 

 

Aziende ravennati donano mascherine ai volontari dell’Associazione Carabinieri Ravenna. “Gesto di altovalore simbolico”
Da: RavennaNotizie.it

 

A causa delle difficoltà nel reperire le mascherine protettive, ad inizio marzo i Volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri erano stati costretti ad interrompere le attività di pattugliamento e sorveglianza per le vie della città di Ravenna. Grazie alla donazione di dispositivi di protezione da parte di alcune aziende ravennati, i Volontari dell’ ANC hanno ripreso i servizi di monitoraggio e informazione.

“I dispositivi di protezione tanto ricercati, il cui consumo è stato talmente massiccio da renderli indisponibili sia presso le farmacie che presso i negozi autorizzati alla vendita, saranno dati in dotazione a tutti i volontari per poter continuare a svolgere i servizi con le dovute cautele” commenta il Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Ravenna, Isidoro Mimmi, ringraziando le società che hanno offerto di mascherine.

“Dall’inizio di aprile i volontari ANC, in collaborazione e coordinamento col  Comando di Polizia Locale a cui i volontari riferiscono situazioni degne di nota e criticità, hanno ripreso i servizi con compiti di monitoraggio in varie zone della città e dei lidi, al fine di informare e responsabilizzare i cittadini sull’importanza del rispetto delle restrizioni per il bene di tutti, aiutandoli a  comprendere l’effetto che produce la sua uscita da casa. Assicurare l’osservanza delle previste limitazioni riguardanti gli spostamenti all’interno dello stesso comune e tra località diverse, compreso il divieto di recarsi presso abitazioni differenti da quella principale, tra cui le seconde case utilizzate per le vacanze” spiega Mimmi.

Aziende ravennati donano mascherine ai volontari dell’Associazione Carabinieri Ravenna. "Gesto di alto valore simbolico" - RavennaNotizie.it

Le aziende che generosamente hanno donato sono: Pichetti Fustelle – Via Martiri di Felisio,   Solarolo RA;  Calzaturificio Davema – Via Ettore Majorana,  Lugo RA; Cartaria Lughese – Via Lunga Sant’Agata Sul Santerno RA; “Cuore e Territorio” APS di Ravenna; Cristina Rocca – Via Argentario Ravenna. Cristina Rocca ha inoltre attivato  sul proprio sito (https://www.crrcwear.com/it/)   una vendita online di mascherine di sua produzione con logo tricolore,  il cui ricavato verrà devoluto in beneficenza.

 

RESTIAMO A CASA
E USCIAMO SOLO SE
VERAMENTE NECESSARIO

 

 

SE DEVI USCIRE COMPILA IL MODULO DI AUTOCERTIFICAZIONE PER GLI SPOSTAMENTI.
TI VERRA' INVIATO ALLA TUA CASELLA DI POSTA PER ESSERE STAMPATO ED ESIBITO ALLE FORZE DI POLIZIA ADDETTE AI CONTROLLI.

 

 

 

 

Uno sguardo su Ravenna

a cura di Giacinto DE RENZI 

 

CLICCA SULL'IMMAGINE SOTTOSTANTE
PER IL PDF

uno sguardo su Ravenna

 

 

 

Campagna sociale di sensibilizzazione all’uso moderato di alcolici


L'alcol test è l'ultimo acquisto dell'Assocazione Nazionale Carabinieri Sezione di Ravenna.

Il servizio del sabato sera a Marina di Ravenna, dà la possibilità a tutti di fare la prova prima di mettersi alla guida.

Clicca l'icona Pdf per leggere l'articolo 

 

Una nuova auto per l'ANC, "Servizi a tutela della sicurezza ancora più efficienti"


È stata presentata questa mattina, lunedì 20 maggio, in Piazza del Popolo a Ravenna, la nuova autovettura Seat Ibiza, cinque posti, acquistata dall’Associazione Nazionale Carabinieri di Ravenna con il versamento da parte del Comune di una parte del rimborso della convenzione e con il generoso contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna. Presenti i volontari dell’ANC con il presidente Isidoro Mimmi, il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Eugenio Fusignani, il presidente della Fondazione Ernesto Giuseppe Alfieri, la vice-comandante della Polizia municipale, Alessandra Bagnara, e il presidente di “Cuore e Territorio”, il luogotenente dei Carabinieri Giovanni Morgese. La Seat Ibiza sarà dotata di un defibrillatore donato dal presidente Morgese e di etilometri monouso da distribuire a chi vorrà sottoporsi al test, in particolare d’estate durante i servizi ai lidi.

XXIV Raduno

 

XXIV RADUNO NAZIONALE

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI

 

PDF attachment

 

Cerimonia intitolazione al Col.CC RR Ulderico Barengo


Sabato 1° ottobre ha avuto luogo la suggestiva cerimonia di intitolazione della Sezione di Ravenna dell’Associazione Nazionale Carabinieri, intitolata al Colonnello dei Reali Carabinieri Ulderico Barengo Medaglia d’Argento al Valor Militare, nato a Ravenna il 6 novembre1896 e deceduto a Roma il 19 luglio 1943 a seguito di incursione aerea nemica. L’Ufficiale ha svolto a Ravenna gli studi fino all’età di anni 18 entrando poi in Accademia Militare (vedi opuscolo).

Festa  dell'Arma 2017

Lunedì 5 giugno 2017, alla presenza del Prefetto della Provincia di Ravenna Dott. Francesco Russo e delle massime autorità locali, l’Arma dei Carabinieri ha festeggiato il 203° Annuale della sua Fondazione. La ricorrenza è stata celebrata con una cerimonia, nella Caserma “Giovanni Frignani” di Ravenna, sede del Comando Provinciale.

Alla cerimonia hanno partecipato le Autorità Civili, Militari e Religiose della Provincia, le rappresentanze delle sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Ravenna, Faenza, Lugo e Cervia e un gruppo di volontari dell’ANC di Ravenna, oltre ai militari in servizio con i loro familiari.

Il discorso del comandante provinciale colonnello Massimo Cagnazzo

Dopo la violenza in campo anche i Carabinieri in congedo


 

Versione intergrale : DA: Corriere Ravenna